AIFA – MODALITÀ PRESCRITTIVE E DI DISPENSAZIONE DEI MEDICINALI GENERICI A BASE DI “PREGABALIN” PER IL TRATTAMENTO DEL DOLORE NEUROPATICO

Stampa

Si trasmette, in allegato, il comunicato dell’AIFA, pubblicato sul sito internet dell’Agenzia, concernente alcune precisazioni sulle modalità prescrittive e di dispensazione dei medicinali generici a base di “pregabalin” per il trattamento del dolore neuropatico.

In particolare si evidenzia che, in applicazione dei vincoli di copertura brevettuale per l’indicazione “dolore neuropatico periferico e centrale” riservati al medicinale Lyrica, fino al 15 luglio 2017, i medicinali generici a base di pregabalin non sono prescrivibili a carico del Servizio Sanitario Nazionale per le indicazioni di cui alla NOTA AIFA n. 4 “Nevralgia post-erpetica correlabile clinicamente e topograficamente ad infezione da herpes zoster; neuropatia associata a malattia neoplastica; dolore post-ictus o da lesione midollare; polineuropatie, multineuropatie, mononeuropatie dolorose, limitatamente ai pazienti nei quali l'impiego degli antidepressivi triciclici (amitriptilina, clomipramina) e della carbamazepina sia controindicato o risulti inefficace. Principi attivi: gabapentin, pregabalin. Neuropatia diabetica. Principi attivi: duloxetina, gabapentin, pregabalin”.

Il medico, pertanto, per le indicazioni sopra riportate, coperte ancora da brevetto, potrà prescrivere a carico del SSN esclusivamente il farmaco “Lyrica”, e non il medicinale generico “pregabalin”.

Si richiama l’attenzione dei farmacisti su tale aspetto, atteso che la dispensazione del farmaco generico “pregabalin” effettuata in sostituzione del medicinale industriale “Lyrica” non verrebbe rimborsata dal Servizio Sanitario Nazionale.

 

Cordiali saluti.


IL PRESIDENTE
Sen. Dott. Luigi D’Ambrosio Lettieri