News dell'Ordine

Si informa che il Consiglio di Stato, con sentenza n. 7045 del 20 ottobre 2021, ha respinto l'istanza di alcuni medici, farmacisti ed altri operatori sanitari della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, non ancora vaccinati, confermando la legittimità dell'obbligo vaccinale contro il virus Sars- CoV-2 previsto per il personale sanitario.

La sentenza, in particolare, sottolinea come l’obbligo vaccinale sia imposto a tutela non solo del personale sanitario, impegnato nella lotta contro la diffusione del coronavirus pandemico, ma anche dei pazienti e delle persone più fragili che sono ricoverate o si recano nelle strutture sanitarie.

Inoltre, la decisione evidenzia come il carattere selettivo della vaccinazione obbligatoria sia giustificato non solo dalla necessità del rispetto principio di solidarietà verso i soggetti più fragili, cardine del sistema costituzionale (art. 2 Cost.), ma anche dalla relazione di cura e di fiducia che si instaura tra paziente e personale sanitario, relazione che presuppone la sicurezza delle cure, impedendo che, paradossalmente, chi deve curare e assistere divenga egli stesso veicolo di contagio e fonte di malattia.

Una simile evenienza – sottolinea il Consiglio di Stato - costituirebbe (ed ha costituito) un grave tradimento di quella “relazione di cura e fiducia tra paziente e medico” e, più in generale, tra paziente e gli esercenti una professione sanitaria che compongono l’équipe sanitaria, un ripudio dei valori più essenziali che la medicina deve perseguire e l’ordinamento deve difendere, a cominciare dalla solidarietà.

 

Cordiali saluti.

               

Il Presidente

Sen. Dott. Luigi D’Ambrosio Lettieri

Si informa che il Consiglio di Stato, con sentenza n. 6745/2021, ha confermato quanto sostenuto dai Giudici di primo grado sulla compatibilità con la normativa vigente della separazione fisica di una parte del laboratorio galenico dalla restante parte della farmacia.

Il Collegio ha messo in evidenza che non vi è una norma applicabile alla fattispecie che preveda un espresso divieto a collocare in area separata dal locale della farmacia adibito alla vendita al pubblico il laboratorio adibito a preparazioni galeniche.

Il criterio dell’“apertura al pubblico” dei locali destinati alle prestazioni di assistenza farmaceutica “non sarebbe in alcun modo intaccato dalla predisposizione di locali annessi, destinati a laboratorio, non aperti al pubblico, in luogo fisicamente separato dai locali della farmacia destinati alla vendita al pubblico”.

 

Cordiali saluti.

 

 

Il Presidente

Sen. Dr. Luigi D’Ambrosio Lettieri

Gentili Colleghi, care Colleghe,

come è noto la “Fondazione Nicola e Vito Antonio Ruggieri” fu costituita dal nostro Ordine nel 1997 in onore dei nostri illustri Colleghi benefattori Nicola e Vito Antonio Ruggieri, con l’obiettivo previsto dallo statuto di promuovere e realizzare ogni iniziativa di valenza tecnico-scientifica utile a mantenere elevato il patrimonio di competenze di tutti gli iscritti.

Lo scopo fondamentale della Fondazione è sempre stato quello di determinare, attraverso la promozione e la realizzazione di iniziative rivolte alla formazione, alla qualificazione e all’orientamento professionale della Classe Farmaceutica, la valorizzazione e la tutela della figura del Farmacista, il suo costante aggiornamento tecnico, scientifico e culturale, al fine di fornire al cittadino risposte affidabili, garantite e sicure in termini di appropriatezza delle prestazioni professionali e di efficacia ed efficienza del servizio pubblico farmaceutico.

In questi quindici anni di attività la Fondazione ha realizzato una fondamentale e proficua attività di supporto all’Ordine per la realizzazione di iniziative di formazione, aggiornamento e qualificazione professionale che hanno contribuito a garantire la sicurezza e l’appropriatezza delle nostre prestazioni professionali.

Appare opportuno evidenziare che lo statuto estende a tutti gli iscritti al nostro Ordine la partecipazione attiva alle decisioni sul suo funzionamento e sulla programmazione delle attività da svolgere, anche attraverso l'espressione dell'elettorato attivo e passivo.

Per queste motivazioni sollecitiamo i colleghi interessati a partecipare attivamente alla vita della Fondazione proponendo la propria candidatura e partecipando all’Assemblea elettiva che si svolgerà venerdì 15 ottobre p.v., dalle ore 13.00 alle ore 22.00, presso la sede dell’Ordine dei Farmacisti, in Bari alla Via G. Devitofrancesco 4/C.

A tal riguardo, mi è particolarmente gradito inviarvi in allegato le note pervenute dal Presidente della Fondazione Prof. Carlo Franchini a cui mi piace rivolgere un sentito ringraziamento, che estendo all’intero Consiglio di Amministrazione, per la proficua attività svolta.

 

Cordiali saluti.

 

Il Presidente

Sen. Dott. Luigi D’Ambrosio Lettieri

 

All.  2

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagina 1 di 141

 

 

 

 

Ordine Interprovinciale dei Farmacisti di Bari e Barletta Andria Trani

Via G. Devitofrancesco 4/c - 70124 Bari (BA)

C.F. 93403590727

posta@ordinefarmacistibaribat.it

ordinefarmacistiba@pec.fofi.it

Uffici:

dal LUN al VEN dalle 9:30 alle 12:30

MAR e il GIO dalle 15:00 alle 16:00

TEL +39 080.542.1451  |  FAX +39 080.542.1683

 

Tutti i diritti riservati - Vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione
Trattamento dati personali e termini d'utilizzo del sito