EMAPI – COPERTURA SANITARIA INTEGRATIVA

Stampa

Con delibera del Consiglio di amministrazione del 20 dicembre 2017, l’Enpaf ha aderito ad EMAPI, l’Ente di Mutua Assistenza per i Professionisti Italiani, stipulando, in attuazione di quanto previsto dal proprio Regolamento di assistenza, una convenzione in favore dei propri iscritti e dei titolari di pensione diretta Enpaf.

La convenzione prevede, senza alcun onere a carico dell’iscritto o del titolare di pensione diretta Enpaf, una copertura sanitaria integrativa per gravi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi, la copertura in caso di invalidità permanente superiore al 66%  da infortunio e la copertura in caso di non autosufficienza (LTC). Si prevede, inoltre,  la possibilità per gli assicurati di estendere, con oneri a loro carico, le medesime coperture al proprio nucleo familiare.

La copertura assicurativa attiva dal 16 gennaio 2018 è subordinata alla condizione di regolarità contributiva del richiedente.

Si segnala che chi usufruisca dei rimborsi previsti dalla copertura assicurativa EMAPI, può beneficiare dei sussidi assistenziali ENPAF per i medesimi eventi, ricorrendone i presupposti, limitatamente alla parte eventualmente non rimborsata da EMAPI.

Ulteriori informazioni sul regolamento e la modulistica utile per le richieste di rimborso sono disponibili  sul sito web di EMAPI al seguente link http://www.emapi.it

La brochure informativa è disponibile  cliccando sul link riportato di seguito:

Brochure informativa

 

Distinti saluti.

 

IL PRESIDENTE

Sen. Dott. Luigi D’Ambrosio Lettieri