BOLLETTARIO BUONI ACQUISTO: INDICAZIONI DEL MINISTERO DELLA SALUTE

Stampa

La legge 16 maggio 2014, n. 79  ha modificato il DPR 309/90, testo unico sugli stupefacenti. Per quanto riguarda il bollettario buoni acquisto il ministero precisa:

Con l’abrogazione dell’articolo 39 del DPR 309/90 non è più utilizzabile il bollettario buoni acquisto di modello conforme a quanto previsto dal DM 20 aprile 1976, sostituito dal modello per le richieste singole e cumulative di sostanze stupefacenti o psicotrope e delle relative composizioni medicinali di modello conforme a quanto previsto dal DM 18/12/2006. I bollettari di vecchio modello parzialmente utilizzati devono essere chiusi con riferimento alla legge 79/14 e conservati in farmacia per lo stesso tempo dei registri di entrata e uscita. Eventuali bollettari ancora inutilizzati possono essere restituiti all’Ordine che li aveva consegnati. Gli ordini effettuati con il vecchio modello dopo l’entrata in vigore della legge 79/14, devono essere sostituiti utilizzando il Buono Acquisto di  modello conforme a quanto previsto dal DM 18/12/2006.

BUONO ACQUISTO STUPEFACENTI: MODELLO INFORMATICO

Modello del buono acquisto

Suggerimenti per la compilazione

Decreto 18/12/2006: approvazione del modello