IL FARMACISTA SPECIALIZZATO IN SCIENZE DELLA NUTRIZIONE PUO’ PRESCRIVERE O ELABORARE DIETE?

Stampa

Circa le competenze dei farmacisti specializzati in scienza dell’alimentazione o in possesso di altra specializzazione universitaria attinente alla nutrizione, si precisa quanto segue.

In base alla vigente normativa la prescrizione ed elaborazione di diete è competenza professionale del:

Non si rivengono invece disposizioni in base alle quali risulti consentito al farmacista prescrivere ed elaborare diete. Pertanto, per quanto riguarda il campo nutrizionistico, il farmacista può fornire consulenze, in particolare nell’ambito delle proprie competenze professionali riguardanti la diffusione di informazioni e consigli nel settore dei medicinali (art. 1 DLgs 258/1991 nonché art. 51 DLgs 206/2007 e art. 96 DLgs 219/2006), ma non può prescrivere né elaborare diete.

Le specializzazioni universitarie, in base all’art. 172 del RD 1592/1933 (Testo Unico delle leggi sull’istruzione superiore) hanno esclusivamente valore di titolo accademico e non sono pertanto titoli abilitanti (il titolo abilitante è infatti costituito dall’esame di Stato); pertanto, la possibilità di prescrivere e/o elaborare diete prescinde dal possesso di tali titoli accademici anche per le professioni nelle cui competenze rientrano la prescrizione e l’elaborazione di diete.