NEWS n. 38/2022- Nota AIFA del 16.6.2022 recante "Nuove schede di segnalazione delle reazioni avverse a farmaci e vaccini"

Si informa che, il 16 giugno u.s., l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha pubblicato, sul proprio sito istituzionale, una nota recante Nuove schede di segnalazione delle reazioni avverse a farmaci e vaccini”.

La nota comunica che, dal 20 giugno, prenderà avvio la nuova Rete Nazionale di Farmacovigilanza (RNF) e contestualmente entreranno in vigore le nuove schede di segnalazione di sospette reazioni avverse a farmaci e vaccini da parte degli operatori sanitari e dei pazienti/cittadini.

Il nuovo formato standard sarà obbligatorio in tutti i Paesi dell'UE

Il documento specifica che, per le segnalazioni on-line, sarà disponibile sul portale AIFA una nuova piattaforma che sostituisce il sistema Vigifarmaco, non più operativo dal 9 giugno 2022 (Vedi "Come segnalare una reazione avversa").

I dati raccolti all'interno delle schede di segnalazione - si legge nella nota - saranno trattati in conformità alle norme sulla protezione dei dati previste dal Regolamento (UE) 679/2016.

Le nuove schede sostituiscono quelle al momento in uso e, al fine di facilitare la loro compilazione, ogni scheda è pubblicata insieme ad una apposita guida alla compilazione.

Di seguito i link collegati:

Cordiali saluti.

                                                                                                                                                          Il Presidente

                                                                                                                                            Sen. Dr. Luigi D’Ambrosio Lettieri

 

 

 

 

Ordine Interprovinciale dei Farmacisti di Bari e Barletta Andria Trani

Via G. Devitofrancesco 4/c - 70124 Bari (BA)

C.F. 93403590727

posta@ordinefarmacistibaribat.it

ordinefarmacistiba@pec.fofi.it

Uffici:

dal LUN al VEN dalle 9:30 alle 12:30

MAR e il GIO dalle 15:00 alle 16:00

TEL +39 080.542.1451  |  FAX +39 080.542.1683

 

Tutti i diritti riservati - Vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione
Trattamento dati personali e termini d'utilizzo del sito