INIZIATIVE IN FAVORE DEGLI ISCRITTI ALL’ALBO – EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI DI ASSISTENZA PER L’ANNUALITÀ 2021

Quest’Ordine, al fine di venire incontro alle esigenze degli iscritti venuti a trovarsi in condizioni di difficoltà economica, dovuta anche alla situazione pandemica, con deliberazione n. 49 del 22 giugno 2020, ha approvato il “Regolamento per l’erogazione dei contributi di assistenza agli iscritti all’Ordine” (clicca qui), divenuto esecutivo con delibera n. 93/2020 del Comitato Centrale F.O.F.I. e presentato in occasione delle Assemblee Ordinarie del 12.12.2020 e del 2.07.2021.

All’uopo, lo scrivente Ordine ha istituito in sede di Bilancio Consuntivo 2019 un apposito fondo vincolato, ovvero il “Fondo Regolamento per l’erogazione dei Contributi di Assistenza agli iscritti all’Ordine Interprovinciale dei Farmacisti Bari e Barletta Andria Trani”, della capienza di € 500.000,00 destinato all’erogazione dei contributi di assistenza agli iscritti all’Ordine che ne avranno diritto, a partire dall’anno 2021 e sino al 2025.

In applicazione del suddetto Regolamento, con deliberazione n. 19 del 12 febbraio 2021, il Consiglio dell’Ordine ha attivato, per l’annualità 2021, alcune delle misure assistenziali previste dal “Regolamento”, destinando alle già menzionate provvidenze un complessivo importo di € 100.000,00, così come di seguito precisato:

 

Ø  Prestazioni in caso di bisogno individuale: € 30.000,00.

Possono beneficiare di tale istituto i farmacisti iscritti all’Albo, che siano in regola con il pagamento delle quote di iscrizione (ad eccezione della/e annualità nella/e quale/i si è manifestato lo stato di bisogno) e che, a causa di eventi straordinari, involontari e non prevedibili, manifestatisi nelle annualità 2020-2021, vengano a trovarsi in una situazione di grave difficoltà economica e non siano in grado di far fronte alle esigenze fondamentali della vita per fatti e circostanze di rilevante entità non imputabili all’iscritto, non avendo diritto a forme di assistenza da parte di altri Enti pubblici o privati.

Il trattamento consiste nell’erogazione di una somma di denaro, di importo massimo pari ad € 1.500,00, la cui entità sarà determinata sulla base del valore ISEE e del numero di domande pervenute entro le ore 24:00 del 31.01.2022 (sempre nell’ambito della somma disponibile) e sulla base di apposita graduatoria.

Per conoscere le modalità, i termini di accesso alla suddetta prestazione e modulistica clicca qui

 

Ø altre provvidenze a sostegno della genitorialità: € 25.000,00.

Possono beneficiare di tale istituto i farmacisti iscritti all’Albo, che siano in regola con il pagamento delle quote di iscrizione, con figli, anche adottati o in affido, fino a 3 anni di età, il cui nucleo familiare abbia avuto, nell’anno 2020, un reddito imponibile complessivo inferiore o pari ad € 35.000,00.

Il sussidio è concesso relativamente agli oneri sostenuti (a partire dal 1° gennaio 2021) per ciascun figlio, anche adottato e/o in affido, fino ai 3 anni di età, a seguito della fruizione delle seguenti prestazioni:

• baby sitting,

• servizi socio educativi per la prima infanzia, innovativi/integrativi,

• asilo nido.

L’entità del contributo, erogato in unica soluzione e di importo massimo pari ad € 500,00 per ciascun figlio, sarà determinata sulla base del valore ISEE del nucleo familiare del richiedente e del numero di domande pervenute entro le ore 24:00 del 31.01.2022.

In caso di parità dei valori ISEE la precedenza è determinata dal maggior numero dei figli.

Per conoscere le modalità, i termini di accesso alla suddetta prestazione e modulistica clicca qui

 

Ø Contributi o convenzioni, anche in collaborazione con altre istituzioni e/o enti e/o associazioni e/o altri Enti per la fruizione di asili nido e scuole materne e ogni altra iniziativa atta a favorire la conciliazione tra attività lavorativa e impegni familiari e lo svolgimento della professione farmaceutica: € 25.000,00.

Possono beneficiare di tale istituto i farmacisti iscritti all’Albo, che siano in regola con il pagamento delle quote di iscrizione, con figli, anche adottati e/o in affido, di età compresa tra i 4 e i 6 anni (che, nell’anno educativo/scolastico 2020/2021, frequentino la scuola dell’infanzia/materna, comunale, statale o privata, ovvero fruiscano di servizi socio educativi, innovativi/integrativi) ed il cui nucleo familiare abbia avuto, nell’anno 2020, un reddito imponibile complessivo inferiore o pari ad € 35.000,00.

Il sussidio è concesso relativamente agli oneri sostenuti (a partire dal 1° gennaio 2021) per ciascun figlio, anche adottato e/o in affido, di età compresa tra i 4 e i 6 anni, a seguito della fruizione delle seguenti prestazioni:

• prestazioni di baby sitting,

• servizi socio educativi per l'infanzia, innovativi/integrativi,

• scuola dell’infanzia/materna, comunale, statale o privata.

I contributi sono erogati, fino ad esaurimento dell’importo complessivo previsto dal bando e del numero di domande pervenute entro le ore 24:00 del 31.01.2022, secondo una graduatoria formata sulla base dei valori ISEE.

In caso di parità dei valori ISEE la precedenza è determinata dal maggior numero dei figli.

Per conoscere le modalità, i termini di accesso alla suddetta prestazione e modulistica clicca qui

 

Ø Organizzazione, anche in collaborazione con altre istituzioni, di corsi qualificanti: € 20.000,00.

Destinatari del bando sono tutti gli iscritti all'Albo fino al compimento del 45° anno di età, che siano in regola con il pagamento delle quote di iscrizione all’Albo, il cui nucleo familiare abbia avuto, nell’anno 2020, un reddito imponibile complessivo inferiore o pari ad € 35.000,00.

L’entità del contributo, erogato in unica soluzione e di importo massimo pari ad € 150,00 per ciascun iscritto, sarà ripartita tra tutti i beneficiari entro il limite di spesa effettivamente sostenuta dal singolo richiedente e del numero di domande pervenute entro le ore 24:00 del 31.01.2022.

Per conoscere le modalità, i termini di accesso alla suddetta prestazione e modulistica clicca qui

 

Si precisa che le richieste di accesso ai sussidi innanzi descritti dovranno pervenire a quest’Ordine con le modalità e nei termini di cui ai rispettivi Bandi, allegando la documentazione ivi prevista in un unico file compresso (nel formato .zip o .rar).

Le domande prive di sottoscrizione o carenti degli elementi essenziali che non consentano l’individuazione dell’istante e dell’oggetto della richiesta, ovvero non corredate della documentazione prescritta dal Regolamento, saranno considerate come non presentate. Se la domanda è incompleta, ma comunque sanabile, verrà data comunicazione all’istante entro 30 giorni, con specificazione delle cause di irregolarità o incompletezza.

L’Ordine si riserva di dare riscontro alle richieste pervenute entro il termine di 90 giorni dal ricevimento della domanda correttamente inviata (ex artt. 26 e 27 del Regolamento) e comunica che analoghe provvidenze saranno riproposte anche per l’annualità 2022.

Si resta a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

 

Cordiali saluti.

 

Il Presidente

Sen. Dr. Luigi D’Ambrosio Lettieri

 

Responsabile del Procedimento

Il Segretario

Dott. Carlo Del Prete

 

Responsabile dell’Istruttoria

Il Funzionario Amministrativo

Dott.ssa Giuliana Milano

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel. 080.5421451

Si riceve martedì e giovedì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 16.00

 

 

 

 

Ordine Interprovinciale dei Farmacisti di Bari e Barletta Andria Trani

Via G. Devitofrancesco 4/c - 70124 Bari (BA)

C.F. 93403590727

posta@ordinefarmacistibaribat.it

ordinefarmacistiba@pec.fofi.it

Uffici:

dal LUN al VEN dalle 9:30 alle 12:30

MAR e il GIO dalle 15:00 alle 16:00

TEL +39 080.542.1451  |  FAX +39 080.542.1683

 

Tutti i diritti riservati - Vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione
Trattamento dati personali e termini d'utilizzo del sito