• +39 080 542 1451
  • posta@ordinefarmacistibaribat.it

    News n.74 del 15.10.2020

    1.     Ministero della Salute – Covid-19: “Uso dei test antigenici rapidi per la diagnosi di infezione da SARS-CoV-2, con particolare riguardo al contesto scolastico"

    2.     PREVENZIONE E CONTROLLO DELL’INFLUENZA - Campagna di vaccinazione antinfluenzale stagione 2020-2021

    3.     AIFA: Covid-19 e corticosteroidi

    4.     Determina AIFA 8 ottobre 2020 – Riclassificazione del medicinale per uso umano Ellaone

    5.     ENPAF: misure a sostegno della categoria alla prova del Covid-19

    6.     Creazione Dossier formativo di gruppo FOFI triennio 2020-2022 e attivazione corso ECM FAD “AMR One Health".

     

    1.     Ministero della Salute – Covid-19: “Uso dei test antigenici rapidi per la diagnosi di infezione da SARS-CoV-2, con particolare riguardo al contesto scolastico"

     

    Per opportuna conoscenza e a fini di divulgazione, si invia la circolare del Ministero della Salute n. 31400 del 29.9.2020, recante: “Uso dei test antigenici rapidi per la diagnosi di infezione da SARS-CoV-2, con particolare riguardo al contesto scolastico” (all. 1).

    Si segnala che il suddetto documento – sebbene riferito all’ambito scolastico – risulta interessante, in quanto fornisce informazioni in ordine alla natura e all’efficacia dei test attualmente disponibili per rilevare l’infezione da SARS-CoV-2 (test molecolari, test antigenici rapidi su tampone naso-faringeo e test antigenici e molecolari su campioni di saliva), evidenziando l’utilità dei test antigenici rapidi come strumento di prevenzione nell’ambito del sistema scolastico.

    Sulla base di quanto esposto, della grave emergenza pandemica ancora in atto e della valenza professionale che assume il test eseguito con il supporto del farmacista in farmacia,  riteniamo che la rete territoriale delle farmacie di comunità possa svolgere un importante ruolo a supporto delle attività di diagnosi di infezione da Covid-19 e in tal senso lo scrivente auspica  conseguenti disposizioni della Regione Puglia.

    2.     PREVENZIONE E CONTROLLO DELL’INFLUENZA - Campagna di vaccinazione antinfluenzale stagione 2020-2021

    Come è noto la campagna antinfluenzale, nella stagione 2020-2021, riveste particolare importanza per tuti i cittadini, anche in considerazione che una più estesa profilassi vaccinale agevolerebbe la diagnosi differenziata – attesa la  la sovrapposizione dei sintomi influenzali con quelli della Sars-Cov2 – ridurrebbe gli accessi ai Servizi di Pronto Soccorso,  i ricoveri inappropriati e le complicanze.

    Come già comunicato con nostra precedente nota, si rinnova l’invio della nota Regionale dello scorso 23 agosto (all. 2)  con cui vengono fornite informazioni di particolare interesse anche per la nostra professione.

    Al riguardo si informa, inoltre, che la Regione Puglia, anche su sollecitazione di quest’Ordine e della Federfarma, ha stabilito di fornire alle farmacie di comunità pugliesi 150mila dosi di vaccino, per far fronte alle richieste di quella fascia della popolazione che non rientrando nelle categorie a rischio desidera comunque proteggersi dal virus di tipo A e B dell’influenza ed è munita di regolare ricetta medica.

    La Consulta Regionale degli Ordini dei Farmacisti, unitamente a Federfarma Puglia, ha partecipato ad apposite riunioni convocate dal Dipartimento Salute della  Regione Puglia, finalizzate a definire le modalità, i tempi e le modalità di approvvigionamento, e, più in generale, il ruolo professionale che i Farmacisti e le Farmacie possono svolgere in ambito di politica vaccinale,  per un migliore  conseguimento degli obiettivi di salute pubblica.

    Gli esiti operativi del predetto incontro si auspica possano essere conseguiti nel corso della prossima riunione di imminente convocazione.

    Sarà premura dello scrivente tornare sull’argomento per fornire ulteriori tempestivi aggiornamenti in merito.

    3.     AIFA:  Covid-19 e corticosteroidi

    Si informa che l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha reso disponibile la scheda relativa all’utilizzo dei corticosteroidi per la terapia dei pazienti affetti da COVID-19 (cfr. all.-3).

    La scheda, aggiornata con una revisione critica delle ultime evidenze di letteratura, riporta in modo chiaro le prove di efficacia e sicurezza disponibili al momento e fornisce ai clinici elementi utili ad orientarne la prescrizione.

    Per ogni ulteriore approfondimento si rinvia al documento allegato.

    4.     Determina AIFA 8 ottobre 2020 – Riclassificazione del medicinale per uso umano Ellaone

    Si informa che l’AIFA, con Determina n. DG 998/2020 ha Modificato il regime di fornitura del medicinale per uso umano «Ellaone (ulipristal)».

    La classificazione ai fini della fornitura del medicinale ELLAONE (ulipristal acetato è modificata come segue: da “Medicinale soggetto a prescrizione medica da rinnovare volta per volta (RNR)” per le pazienti di età inferiore ai 18 anni e “Medicinale non soggetto a prescrizione medica, ma non da banco (SOP)" per le pazienti maggiorenni; a “Medicinale non soggetto a prescrizione medica ma non da banco (SOP).

    La dispensazione del medicinale deve avvenire contemporaneamente alla consegna di un opportuno materiale informativo sulla contraccezione, il cui modello è allegato alla determina sopra citata (cfr all. 4).

    Detto materiale informativo - che come precisato dall’Agenzia ha lo scopo di promuovere una contraccezione informata ed efficace ed evitare un uso inappropriato della contraccezione di emergenza (cfr all. 5) - deve essere allegato alle singole confezioni di Ellaone e deve essere consegnato alle pazienti, da parte del farmacista, in formato cartaceo al momento della dispensazione delle singole confezioni del medicinale.

    Si segnala, infine, che per il farmaco in questione è stato autorizzato l’esaurimento delle scorte. I lotti già prodotti alla data del 10 ottobre possono essere mantenuti in commercio fino alla data di scadenza del medicinale indicata in etichetta.

    5.     ENPAF: misure a sostegno della categoria alla prova del Covid-19

    L’Enpaf ha comunicato alcuni dati relativi alle iniziative adottate a sostegno della categoria durante l’emergenza epidemiologica, purtroppo ancora in corso.

    Ad oggi, sono 560 le domande presentate dagli iscritti e, in caso di decesso, dai loro eredi, per l’erogazione indennitaria prevista dall’Enpaf in caso di positività al virus. A fronte delle domande pervenute e del perdurare dell’emergenza sanitaria, il Consiglio di amministrazione dell’Ente ha recentemente elevato di un ulteriore milione di euro lo stanziamento destinato alle misure straordinarie per l’emergenza sanitaria Covid-19. Nel contempo, nonostante le criticità del momento, sono stati erogati 100 incentivi a sostegno dell’occupazione, che hanno favorito la stipula di contratti di lavoro a tempo indeterminato, con una media di assunzioni superiore all’unità per datore di lavoro. Sono poi oltre 3.000 i colleghi che hanno percepito dall’Ente il reddito di ultima istanza per le mensilità di marzo e aprile (pari a 600 euro per ogni mese) e maggio (pari a 1.000 euro). Tra i soggetti beneficiari vi sono anche coloro che, con una contribuzione versata pari a poco più di 100 euro, hanno ricevuto dalla sezione assistenza dell’Ente prestazioni significative che altrimenti non avrebbero ottenuto.

    6.     Creazione Dossier formativo di gruppo FOFI triennio 2020-2022 e attivazione corso ECM FAD “AMR One Health".

    Si informa che è disponibile, mediante l’apposita funzione presente nel portale del Co.Ge.A.P.S., il nuovo Dossier formativo di gruppo della FOFI per il triennio ECM 2020-2022 (di seguito Dossier FOFI 2020-2022), secondo la seguente suddivisione percentuale dei crediti nelle tre Aree degli obiettivi formativi:

    • 50% AREA TECNICO PROFESSIONALE;
    • 40% AREA DI SISTEMA;
    • 10% AREA DI PROCESSO.

     

    Si precisa, inoltre, che nel suddetto Dossier FOFI 2020-2022 sono inseriti i seguenti Obiettivi Formativi:

    OBIETTIVI DELL’AREA TECNICO PROFESSIONALE:

    • n. 10 - Epidemiologia - prevenzione e promozione della salute con acquisizione di nozioni tecnico-professionali;
    • n. 18 – Contenuti tecnico-professionali;
    • n. 20 - Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni tecnico-professionali;
    • n. 22 - Fragilità e cronicità (minori, anziani, dipendenze da stupefacenti, alcool e ludopatia, salute mentale), nuove povertà, tutela degli aspetti assistenziali, sociosanitari, e socio-assistenziali;
    • n. 34 - Accreditamento strutture sanitarie e dei professionisti. La cultura della qualità, procedure e certificazioni, con acquisizione di nozioni tecnico-professionali;

    OBIETTIVI DELL’AREA DI SISTEMA:

    • n. 2 - Linee guida - protocolli - procedure;
    • n. 16 - Etica, bioetica e deontologia;
    • n. 31 – Epidemiologia - prevenzione e promozione della salute con acquisizione di nozioni di sistema;
    • n. 33 - Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni di sistema;

     

    OBIETTIVI DELL’AREA DI PROCESSO:

    • n. 32 - Tematiche speciali del S.S.N. e/o S.S.R. a carattere urgente e/o straordinario individuate dalla Commissione nazionale per la formazione continua e dalle regioni/province autonome per far fronte a specifiche emergenze sanitarie con acquisizione di nozioni di processo.

     

    Tutti i farmacisti iscritti all’Albo sono già inseriti tra i partecipanti al citato Dossier FOFI 2020-2022, che, pertanto, risulterà automaticamente presente nell’apposita area riservata di ogni professionista all’interno del portale del Co.Ge.A.P.S. (cliccando sul seguente link http://application.cogeaps.it/cogeaps/login.ot

    e inserendo le proprie credenziali di accesso - per ulteriori informazioni e chiarimenti si suggerisce di leggere la Guida Pratica alla formazione continua del farmacista, il Decalogo e tutti gli allegati presenti nella sezione ECM del sito istituzionale della Federazione http://www.fofi.it/inside.php?pagina=30).

    In generale, il Dossier formativo è uno strumento finalizzato a favorire la programmazione delle attività formative e l’integrazione interprofessionale dei professionisti sanitari; grazie al Dossier FOFI 2020-2022, gli iscritti hanno a disposizione un percorso formativo coerente con il proprio profilo professionale, nella logica di aumentare - anche in virtù dell’integrazione interprofessionale stessa - la ricaduta formativa del gruppo a beneficio della salute della collettività.

    Preme evidenziare che tutti i corsi della Federazione, ivi inclusi quelli rientranti nel “Progetto formativo nazionale: sperimentazione nuovi servizi farmacie” realizzato dalla FOFI unitamente alla Fondazione Francesco Cannavò (link alla piattaforma informatica http://farmacia-dei-servizi.ecm33.it/), sono perfettamente coerenti con il Dossier FOFI 2020-2022 in esame.

    *** *** ***

    Si informa altresì che è stato attivato sulla piattaforma di formazione a distanza della Federazione www.fadfofi.it il secondo evento formativo ECM federale del presente triennio formativo, denominato “AMR - One Health” (link https://www.fadfofi.com/web/corsifad.asp)

    Detto corso è disponibile on-line, in maniera completamente gratuita e senza alcuna sponsorizzazione per tutti gli iscritti all’Albo e sarà attivo fino al 30 settembre 2021.

    Il corso FAD “AMR-One Health”, è dedicato all’argomento dell’antimicrobico-resistenza (che - in virtù di apposita delibera della CNFC - è stata indicata come tematica di interesse nazionale e conseguentemente beneficia in fase di accreditamento di una maggiorazione dei relativi crediti formativi) ed è stato registrato in occasione dell’evento residenziale organizzato dal Ministero della salute alla fine dello scorso anno, in collaborazione con la FOFI, la FNOMCeO e la FNOVI.

    Il corso, che ha una durata di 6 ore e consente di acquisire 7,8 crediti formativi nell’ambito dell’Area degli obiettivi di sistema n. 33, è finalizzato ad offrire agli iscritti informazioni scientificamente valide sulla suddetta questione, che sta assumendo una sempre maggiore importanza sia in ambito di cure umane sia di cure veterinarie e necessita ad avviso della comunità scientifica di un approccio condiviso tra le diverse professioni sanitarie (c.d. approccio one health).

    Si ricorda infine che è ancora disponibile sul link

    https://www.saepe.it/corsi.php?prog=307

    il corso FAD sull’emergenza sanitaria da COVID-19 denominato “Il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 (già denominato 2019-nCoV)” (cfr. News n.  55 del 25 giugno 2020).

    Detto corso sarà disponibile al sopraindicato link alla piattaforma FAD Saepe per un anno e che, quindi, dovrà essere completato entro il 4 marzo 2021.

    “Il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 (già denominato 2019-nCoV)” affronta la storia dell’epidemia dai primi casi segnalati e fornisce informazioni evidence-based di qualità sulle caratteristiche della pandemia, sui possibili scenari futuri, sulla valutazione del rischio, sulla carta d’identità del virus, sulla malattia che causa, su contagio e modalità per evitarlo, sulle misure di sanità pubblica e sull’importanza di una corretta comunicazione/informazione.

     

    *** *** ***

    La Federazione intende mettere a disposizione di tutti i farmacisti ulteriori corsi ECM per tutta la durata del triennio 2020-2022 e, in particolare, entro la fine dell’anno saranno resi disponibili diversi eventi formativi.

     

     

    Cordiali saluti.

    Il Presidente

    Sen. Dr. Luigi D’Ambrosio Lettieri

     

     All_01

     All_02

     All_03

     All_04

     All_05

     

     

     

     

    Ordine Interprovinciale dei Farmacisti di Bari e Barletta Andria Trani

    Via G. Devitofrancesco 4/c - 70124 Bari (BA)

    C.F. 93403590727

    posta@ordinefarmacistibaribat.it

    ordinefarmacistiba@pec.fofi.it

    Uffici:

    dal LUN al VEN dalle 9:30 alle 12:30

    MAR e il GIO dalle 15:00 alle 16:00

    TEL +39 080.542.1451  |  FAX +39 080.542.1683

     

    Tutti i diritti riservati - Vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione
    Trattamento dati personali e termini d'utilizzo del sito