• +39 080 542 1451
  • posta@ordinefarmacistibaribat.it

    delibera 10.03 - EMERGENZA CORONAVIRUS MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO FARMACEUTICO

    Facendo seguito e riferimento alla circolare prot. n. 20200738 del 5 marzo 2020 avente ad oggetto “Emergenza Corona Provvedimenti Nazionali e Regionali”, si forniscono le ulteriori seguenti indicazioni.

    DISCIPLINA DELL’ACCESSO IN FARMACIA

    In relazione alla corretta erogazione dell’assistenza farmaceutica e con riferimento alla necessità di “evitare assembramenti nei localieventualmente disciplinando gli accessi con l’apertura regolata delle porte di ingresso” come descritto nel DECALOGO FOFI  riportante le  INDICAZIONI OPERATIVE PER I FARMACISTI (all.n.1)  si indicano di seguito alcune modalità attuative.

    1. Consentire l’accesso ai locali della farmacia ad un numero massimo di utenti pari al numero delle postazioni attive al banco.
    2. L’accesso degli utenti, sul numero massimo previsto al punto 1 può essere regolato con la temporanea chiusura della porta d’ingresso
    3. Al fine di disciplinare l’accesso ai locali della farmacia si suggerisce il rilascio di un tagliando numerano progressivamente
    4. Assicurare che la distanza tra gli utenti presenti in farmacia sia di almeno un metro
    5. Di suggerire di dare priorità di accesso agli utenti anziani, diversamente abili e a donne in gravidanza

    SISTEMI DI PROTEZIONE E DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE

    Al fine di schermare i farmacisti e i loro collaboratori che operano a distanza ravvicinata con il pubblico, si suggerisce l’utilizzo di pannelli di protezione trasparente che possono essere installati per ciascuna postazione di lavoro.

    Con riferimento alle misure di protezione di tipo collettivo, si trasmette un documento, elaborato con il supporto di un Gruppo di studio, coordinato dal Prof. Roberto Lombardi (Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici - INAIL), con il quale si forniscono indicazioni tecniche in materia (all. 2).

    Consapevole che nel mercato internazionale perdurano le difficoltà di reperimento di dispositivi di protezione individuale (mascherine e guanti) la Fofi ha sollecitato il Ministro della Salute, il Segretario Generale del Ministero della Salute, il Capo Dipartimento della Protezione Civile e i Presidenti delle Regioni,  richiedendone la tempestiva disponibilità per le esigenze dei farmacisti e dei loro collaboratori (all.n.3).

    SERVIZI EROGATI DALLE FARMACIE

    I servizi erogati dalle farmacie, quali ad esempio ECG, holter pressorio, holter cardiaco, autoanalisi di prima istanza, misurazione della pressione, si suggerisce che vengano sospesi e garantiti solo nei casi di effettiva necessità ed urgenza. In detti casi si raccomanda l’utilizzo di idonei dispositivi di protezione (guanti e mascherine).

    DISINFEZIONE DEI LOCALI E DELLE SUPERFICI AREAZIONE DEGLI AMBIENTI

    Si raccomanda di effettuare una pulizia accurata degli ambienti (in particolare, del banco e dell’area prospiciente ad esso) con disinfettanti a base di alcol o cloro.

    Si raccomanda di lavarsi con cura le mani con frequenza ravvicinata e arieggiare il più possibile gli ambienti.

    RICHIESTE URGENTI  AVANZATE ALLA REGIONE PUGLIA

    Facendo seguito e riferimento all’incontro svoltosi presso il Dipartimento Protezione della Salute della Regione Puglia svoltosi lo scorso 28 febbraio (cfr nota Ordine n. 738 del 5 marzo) a cui hanno partecipato il Dott. Vito Montanaro e una delegazione degli Ordini e di Federfarma pugliesi, considerato il perdurante stato di emergenza dell’epidemia COVID-19 e l’adozione da parte delle competenti Autorità di misure sempre più severe e restrittive per contrastare il contagio, gli Ordini dei Farmacisti della Puglia in data odierna hanno richiesto alla Regione Puglia (all.n.4):

    • la tempestiva adozione di disposizioni atte a garantire lo svolgimento dell’attività professionale di tutti i farmacisti, ovunque operanti, e dei loro collaboratori in condizioni di massima sicurezza;
    • la tempestiva adozione di norme derogatorie alla L.R. 5/2014  che consentano  l’erogazione del servizio farmaceutico a battenti chiusi;
    • la tempestiva disponibilità a beneficio di tutti i farmacisti ovunque operanti e dei loro collaboratori di dispositivi di protezione individuale che consentano adeguati livelli di protezione dal rischio contagio,
    • la tempestiva adozione di modalità operative per disciplinare il rilascio delle prescrizioni mediche e il ritiro dei medicinali, in condizioni di sicurezza, nel rispetto delle disposizioni in materia di privacy e di libertà di libera scelta della farmacia.
    • Si precisa che la Fofi, nella consapevolezza delle perduranti difficoltà connesse all’espansione del contagio, ha rappresentato al Presidente del Consiglio, al Ministro della Salute e al capo del Dipartimento della Protezione Civile la necessità di adottare un provvedimento specifico volto ad assicurare lo svolgimento a battenti chiusi del servizio farmaceutico da parte delle farmacie aperte al pubblico (all. 5).

    CORONAVIRUS CHI CONTATTARE

    - 800 713931 - NUMERO VERDE REGIONE PUGLIA

    Per informazioni contattare il numero verde, attivo tutti i giorni dalle 8.00 alle 22.00.

    - 1500 - NUMERO DI PUBBLICA UTILITÀ

    Il numero di pubblica utilità 1500 è stato attivato per informazioni di carattere generale sul Coronavirus 2019-nCoV. Rispondono dirigenti sanitari e mediatori culturali dalla Sala operativa del Ministero della Salute.

    - PORTALE REGIONE PUGLIA

    Al fine di consentire anche ai Farmacisti di dare indicazioni certe e attendibili ai cittadini che ad essi si rivolgono per ricevere assistenza e informazioni e al fine di ridurre lo stato di incertezza, confusione e disagio in cui versa la comunità in questa difficile emergenzasanitaria, si informa che la Regione Puglia ha attivato sul proprio portale http://regione.puglia.it/coronavirus

    EVENTO FORMATIVO INTERATTIVO IN DIRETTA STREAMING

    Il carattere improvviso e imprevisto dell'epidemia da Covid-19 impone anche aiCovid-19 e Farmacisti. Operare in sicurezza e tutelare la salute

    Farmacisti un costante adegua mento delle competenze professionali, per comprendere gli aspetti epidemiologici del virus, i possibili trattamenti farmacologici, le modalità di prevenzione; per acquisire nozioni sulle possibili precauzioni da adottare per contrastare i rischi a cui li espone il quotidiano rapporto con le persone che a loro si rivolgono per ricevere quanto necessario per la cura e la prevenzione; per rispondere con competenza e rigore scientifico alla richiesta di consigli, spiegazioni e informazioni.

    Per queste motivazioni l'Ordine ha promosso un evento formativo interattivo
    che i Farmacisti potranno seguire, collegandosi al sito www.ordinefarmacistibaribat.it

    I Farmacisti collegati potranno rivolgere domande ai relatori presenti per via telefonica (in diretta) oppure tramite messaggistica whatsapp (il numero comparirà in sovrimpressione sullo schermo).

    VENERDI' 13 MARZO DALLE ORE 14.00 ALLE ORE 16.00

    MEDIA

    ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA'


     MINISTERO DELLA SALUTE


     DIRETTA INTERATTIVA DEL 13.03.2020


     CONVEGNO DEL 3.02.2020  [GUARDA]

     

     

     

     

    Ordine Interprovinciale dei Farmacisti di Bari e Barletta Andria Trani

    Via G. Devitofrancesco 4/c - 70124 Bari (BA)

    C.F. 93403590727

    posta@ordinefarmacistibaribat.it

    ordinefarmacistiba@pec.fofi.it

    Uffici:

    dal LUN al VEN dalle 9:30 alle 12:30

    MAR e il GIO dalle 15:00 alle 16:00

    TEL +39 080.542.1451  |  FAX +39 080.542.1683

     

    Tutti i diritti riservati - Vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione
    Trattamento dati personali e termini d'utilizzo del sito